CEDOLE LIBRARIE SCUOLA PRIMARIA A.S. 2020-21

Per l'anno scolastico 2020/2021 il Comune di Napoli ha predisposto una procedura che ha completamente dematerializzato le cedole librarie.
Con la collaborazione delle scuole sono state raccolte tutte le informazioni utili per abbinare correttamente gli alunni alla scuola, alla classe ed alla sezione frequentata e le librerie accreditate sono in possesso di un applicativo che consente la consultazione degli elenchi dei libri di testo adottati da ogni scuola.
Pertanto, i genitori non dovranno più ritirare la cedola libraria presso la segreteria della scuola e potranno ritirare la dotazione libraria recandosi presso una delle cartolibrerie accreditate esibendo il tesserino sanitario dell’alunno che reca il numero del codice fiscale.

Gli esercenti hanno ricevuto istruzioni specifiche per i casi (auspichiamo rari) nei quali gli alunni non hanno il tesserino sanitario. L’esercente potrà richiedere un documento per identificare la persona che si è recata in libreria esibendo il tesserino sanitario/codice fiscale dell’alunno.

Inoltre, il programma consente la predisposizione di una ricevuta che l’esercente potrà richiedere di firmare al momento della consegna dei libri.

L’elenco delle trenta cartolibrerie accreditate, ad ogni buon fine allegato al presente avviso, è riportato sul sito del Comune di Napoli all’indirizzo

https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/38864.
 

Si ricorda che la cedola libraria è personale e le cartolibrerie accreditate sono tenute a consegnare i libri di testo adottati dalla scuola il cui valore è
corrispondente alla dotazione libraria così come stabilito dal Ministero dell’Istruzione.

La piattaforma che consente alle cartolibrerie di acquisire le cedole e, quindi, distribuire i libri di testo, sarà attiva dal 23 settembre.

Il programma ha elaborato le cedole il 18 settembre e, quindi, oltre tale data, ulteriori cedole sono elaborate in base alle comunicazioni pervenute dalle scuole.
 
Per alcune variazioni, come nei casi di seguito indicati, basterà informare la cartolibreria poiché il valore dei libri di testo è omogeneo per tutte le scuole:
a) errori nell’indicazione della sezione;
b) errori formali di trascrizione (nel nome o nel cognome – rileva il codice fiscale).
 
Nel caso del trasferimento dell’alunno ad altra scuola cittadina, laddove i libri non siano ancora stati ritirati, potrà bastare un’attestazione della scuola che ha acquisito l’alunno che il genitore esibirà presso la cartolibreria esclusivamente al fine di ricevere la dotazione libraria corrispondente.
La dotazione libraria gratuita viene fornita una sola volta agli alunni che frequentano una scuola primaria cittadina.
 
Le cedole librarie saranno utilizzabili fino al 31 dicembre 2020.
 
Per ogni ulteriore chiarimento è possibile scrivere all’indirizzo cedole.primaria@comune.napoli.it